Ricordiamo che quanto è disposto dal Decreto “Cura Italia” del 17 marzo 2020 che, Art. 64, prevede un credito di imposta pari al 50% delle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro fino a un massimo di € 20.000 per l’anno 2020.

Disinfezione? Si grazie!

art. 32 , legge 833/78 che giustificano l’adozione di misure eccezionali volte a ridurre il rischio di contagio

I nostri generatori di Ozono, tramite la conversione dell’Ossigeno O2 presente nell’aria in Ozono O3, garantisco l’eliminazione totale dei batteri presenti nell’ambiente di utilizzo. Diversamente dai sistemi di disinfezione convenzionali (vaporizzazione e nebulizzazione di sostanze chimiche), le molecole di Ozono, per saturazione, raggiungono facilmente tutte le superfici, anche le più recondite, garantendo la sanificazione totale di ambienti e arredi interni. L’Ozono è efficace nella inattivazione dei virus, l’eliminazione di funghi, muffe, odori e agenti inquinanti, senza lasciare residui chimici.

Sanificazione? Si grazie!

I nostri generatori di Ozono, tramite la conversione dell’ossigeno presente nell’aria in Ozono, garantisco l’eliminazione totale dei batteri presenti nell’ambiente di utilizzo. Diversamente dai sistemi di disinfezione convenzionali (vaporizzazione e nebulizzazione di sostanze chimiche), le molecole di Ozono, per saturazione, raggiungono facilmente tutte le superfici, anche le più recondite, garantendo la sanificazione totale di ambienti e arredi interni. L’Ozono è efficace nella inattivazione dei virus, l’eliminazione di funghi, muffe, odori e agenti inquinanti, senza lasciare residui chimici.

art. 32 , legge 833/78 che giustificano l’adozione di misure eccezionali volte a ridurre il rischio di contagio

I nostri generatori di Ozono professionali

commerciali (portatili) – industriali (fissi mediante installazione)

SCOPRI TUTTI I NOSTRI DISPOSITIVI
SCOPRI TUTTI I NOSTRI DISPOSITIVI

INFORMAZIONI SULL’UTILIZZO DELL’OZONO

PREMESSA

Disinfezione e sanificazione sono termini che frequentemente sono utilizzati con lo stesso significato: e cioè si utilizzano indifferentemente per indicare quelle pratiche usate per rimuovere sporco, batteri e contaminanti dalle superfici. Molto spesso questi 3 termini vengono poi confusi con disinfestazione e derattizzazione che si riferiscono invece a quei processi mirati all’allontanamento di animali e parassiti dell’ambiente.

Proviamo a fare un pò di chiarezza, vediamo come li definisce la normativa.

L’art. 1 del D.M. 274/1997 definisce:

Attività di disinfezione: quelle che riguardano il complesso dei procedimenti ed operazioni atti a rendere sani determinati ambienti confinanti ed aree di pertinenza la distruzione o inattivazione di microorganismi patogeni.

Attività di sanificazione: quelle che riguardano il complesso di procedimenti ed operazioni atti a rendere sani determinati ambienti mediante l’attività di pulizia e/o disinfezione e/o di disinfestazione ovvero mediante il controllo ed il miglioramento delle condizioni del microclima per quanto riguarda la temperatura, l’umidità e la ventilazione ovvero per quanto riguarda l’illuminazione e il rumore.

L’azione dell’O3 sanifica totalmente gli ambienti dagli agenti patogeni quali batteri, muffe e spore. La sanificazione avviene per contatto da saturazione di Ozono.
All’interno di un ambiente chiuso la santificazione con Ozono viene esercitata su ogni cosa presente: superfici piane, muri, soffitti, fessure, arredi, tappeti, moquette, divani, capi di abbigliamento, compresi tutti gli oggetti presenti nell’area trattata.
Sono molti gli ambienti che necessitano di una disinfezione frequente e completa proprio per l’alternarsi continuo delle persone che li utilizzano e per la presenza di spazi difficoltosi da raggiungere con i tradizionali sistemi di pulizia. L’utilizzo dell’Ozono O3 consente una rapida e completa disinfezione, ripetibile più volte nell’arco della giornata.
L’Ozono 03 inattiva i virus
L’Ozono O3 elimina completamente tutti i batteri, le muffe, le spore e gli odori.
La sanificazione come abbiamo visto in premessa, per definizione è il complesso dei procedimenti e delle operazioni atti a rendere sani determinati ambienti. L’utilizzo di Ozono nelle operazioni di disinfezione garantisce il massimo risultato.
I generatori per produrre Ozono utilizzano scariche elettriche, che nella fase di lavorazione dell’aria arricchiscono la stessa oltre che di Ozono di ioni negativi. Salubri per gli esseri umani.
L’azione dell’O3 sanifica totalmente gli ambienti dagli agenti patogeni quali batteri, muffe e spore. La sanificazione avviene per contatto da saturazione di Ozono.
All’interno di un ambiente chiuso la santificazione con Ozono viene esercitata su ogni cosa presente: superfici piane, muri, soffitti, fessure, arredi, tappeti, moquette, divani, capi di abbigliamento, compresi tutti gli oggetti presenti nell’area trattata.
Sono molti gli ambienti che necessitano di una disinfezione frequente e completa proprio per l’alternarsi continuo delle persone che li utilizzano e per la presenza di spazi difficoltosi da raggiungere con i tradizionali sistemi di pulizia. L’utilizzo dell’Ozono O3 consente una rapida e completa disinfezione, ripetibile più volte nell’arco della giornata.
L’Ozono 03 inattiva i virus
L’Ozono O3 elimina completamente tutti i batteri, le muffe, le spore e gli odori.
La sanificazione come abbiamo visto in premessa, per definizione è il complesso dei procedimenti e delle operazioni atti a rendere sani determinati ambienti. L’utilizzo di Ozono nelle operazioni di disinfezione garantisce il massimo risultato.
I generatori per produrre Ozono utilizzano scariche elettriche, che nella fase di lavorazione dell’aria arricchiscono la stessa oltre che di Ozono di ioni negativi. Salubri per gli esseri umani.

Perché è importante la sanificazione degli ambienti?

a questa domanda c’è una sola risposta:

LA SALUTE

prevenire e meglio che curare.

Perché è importante la sanificazione degli ambienti?

a questa domanda c’è una sola risposta:

LA SALUTE

Prevenire e meglio che curare.

prendiamo ad esempio le norme per la sanificazione degli ambienti lavorativi non aperto al pubblico prima della pandemia:

“A tutela della salute è fatto obblio per i titolari di attività sanificare gli ambienti di lavoro, quindi migliorare le condizioni dell’aria, dell’umidità l’illuminazione, la ventilazione e la temperatura ma, allo stesso tempo garantire la piena assenza di organismi o micro-organismi patogeni (disinfezione) o di specie di insetti o animali infestanti. Per questo motivo si deve procedere, oltre alle normali e quotidiane attività di pulizia ordinaria , anche a regolari interventi di disinfezione.”

Volutamente abbiamo fatto un esempio che è ristrettivo, gli uffici non hanno una grande circolazione di persone. Se spostiamo l’attenzione ai locali pubblici dove la circolazione di persone è molto maggiore, in questi ambienti le attività di sanificazione dovranno essere potenziate ai massimi livelli per garantire la salute di chi ci lavora e di chi ci soggiorna anche solo per il tempo di un caffè.

 

Andato in onda su Rai Due nel programma “Petrolio”: Il prof. Franzini spiega quanto e come l’ozono può aiutare nella cura dei malati, nel contenimento e cancellazione della diffusione e nella prevenzione per ogni tipo di epidemia da virus. Guardate e Fate girare, è una buona notizia.

Ozono per la riapertura

Disponibile in pronta consegna a Bologna!

Consegna gratuita, pagamento anche in comode rate!

Compila il modulo e scarica il catalogo completo